Il Progetto


“ Il riconoscimento degli apprendimenti informali per i lavoratori in crisi occupazionale, attraverso la costruzione di un sistema di certificazione “

Acronim: InformaLea-Job

Nel contesto dell’attuale crisi economica e del conseguente aumento della disoccupazione, il riconoscimento delle capacità e delle competenze è uno strumento importante per il miglioramento e la crescita lavorativa. Riconoscere gli apprendimenti da esperienze acquisite sul posto del lavoro comporta un valore aggiunto sia per il datore di lavoro sia per il dipendente.
A partire dalle esperienze maturate, su questi ambiti, a livello europeo e nazionale, il Progetto InformaLea.Job intende individuare soluzioni pratiche finalizzate al riconoscimento degli apprendimenti informali sviluppati nel mondo del lavoro.
In particolare, viste le indicazioni nazionali in materia di riconoscimento degli apprendimenti, l’iniziativa progettuale si pone l’obiettivo di costruire un servizio per l’identificazione, la documentazione, la valutazione e la certificazione dei risultati dell’apprendimento conseguiti da lavoratori in crisi occupazionale delle PMI che operano nella Regione Toscana e la Regione Lazio.
Il raggiungimento di tali obiettivi è garantito dalla costituzione di un Consorzio composto da partner nazionali ed europei che sono rappresentanti del sistema del Lavoro degli enti pubblici, delle PMI, associazioni datoriali e Università.
Tutti i partner sono, infatti, caratterizzati da un’ampia esperienza diretta in tema di apprendimento formale, informale e non formale.
La presenza nel partenariato di autorità pubbliche garantisce lo sviluppo delle condizioni che consentano al sistema ECVET di essere applicato nel riconoscimento dei risultati dell’apprendimento conseguiti in contesti informali.

Prodotto del Progetto è lo sviluppo di una procedura per l’identificazione, la documentazione, la valutazione e la certificazione dei risultati dell’apprendimento conseguiti da lavoratori, in crisi occupazionale.

La definizione di una metodologia operativa che contribuisce alla conoscenza ed alla utilizzazione del sistema stesso, da parte di autorità pubbliche del sistema Lavoro, delle PMI, associazioni datoriali e Università.

La realizzazione del Progetto contribuisce a migliorare lo sviluppo personale e professionale dei lavoratori in crisi occupazionale in termini di occupabilità e mobilità professionale.

 

Organigramma di Progetto

Il Consorzio è costituito da: Associazione Industriali Grosseto, da The MRS Consultancy Ltd, da Kaunas Chamber of Commerce Industry and Crafts lituana, dal Belgian Network for Open and Digital Learning, dalla Provincia di Grosseto Servizio Area Formazione e Politiche attive del Lavoro Dipartimento Servizi alla Persona, dall’ ERPAFLAZIO Ente Regionale per la Formazione e l’Addestramento Professionale Lazio, da Confindustria Siena, CNA SOSTENIBILE Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa Sostenibile, dalla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Grosseto, dalla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Viterbo e dall’Università La Sapienza di Roma – Centro di Ricerca e Servizi della Sapienza Impresapiens.

 

 

Project Leonardo Da Vinci – Transfer of Innovation LLP Call for Proposals 2013 Call EAC/S07/12 (2012/C 232/04)

eu_flag_llp_it-01 Lifelong-learning